Il crocifisso di San Marcello (Omelia V Domenica di Quaresima)

  Venerdì sera alle 18 durante la preghiera di adorazione eucaristica in San Pietro, abbiamo visto il crocifisso di San Marcello, che, secondo la tradizione, ha miracolosamente liberato il popolo romano dalla piaga della pestilenza nel XVI secolo. Era stato spostato per volere di papa Francesco e posto in San Pietro, perché anche nel nostroContinua a leggere “Il crocifisso di San Marcello (Omelia V Domenica di Quaresima)”

Gesù rivoluzionario! (Omelia IV Quaresima Anno A)

  Gesù è un rivoluzionario, non in senso politico o militare, ma nel senso più radicale del termine, perché sovverte le ideologie, ossia l’utilizzo dei saperi, scientifici, sociologici, teologici ecc. per mantenere il potere e apre una possibilità di conoscenza e di libertà anche a chi non necessariamente sia detentore di particolari poteri. Nel raccontoContinua a leggere “Gesù rivoluzionario! (Omelia IV Quaresima Anno A)”

L’acqua viva di Gesù (Omelia III Quaresima Anno A)

    La paura ci restringe dentro i bisogni, il desiderio ci apre alla ricerca della felicità. Infatti la paura ci restringe agli oggetti e agli spazi che ci rassicurano. Se ogni oggetto può saziarci per qualche momento, solo il desiderio va oltre, trascende, apre spazi immensi. Sono gli spazi immensi, spirituali, della felicità: laContinua a leggere “L’acqua viva di Gesù (Omelia III Quaresima Anno A)”

Ecco colui che è amato. Ascoltatelo!

  In questi giorni ho sentito qualcuno che, di fronte alla situazione difficile dl virus, mi ha detto: “questa è una croce che dobbiamo accettare”. Mi ha fatto pensare…certo, la sua intenzione era buona, ossia quella di vivere con pazienza e accettazione un fenomeno difficile da controllare e quindi assumere tutte le necessarie disposizioni, conContinua a leggere “Ecco colui che è amato. Ascoltatelo!”